Camaleonti

Uno dei gruppi pop più affermati in Italia tra gli anni ’60 e ’70 è stato il gruppo de ”I Camaleonti”: cinque amici per la pelle: Livio, Tonino, Paolo, Jerry e Ricky. Nati in diverse regioni italiane e anche di estrazioni diverse ma abitanti a Milano fra le zone di San Siro e Giambellino. Uniti tutti dalla passione per la musica, non da un semplice hobby; la musica vìve nel loro sangue da sempre. Erano i primi anni ’60, anni importanti anche per la musica leggera del nostro Paese, divisa come era tra la più classica tradizione della melodia all’italiana e le nuove eccitanti canzoni che arrivavano dall’estero e scatenavano soprattutto la fantasia dei giovani.

Camaleonti_1_LQ-630x380

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I cinque amici, scoprirono presto la comune passione per la musica e decisero subito di farne un mestiere che potesse conciliare divertimento e lavoro, sogno e realtà.Gli inizi furono come tanti altri in queste occasioni, lavoro nelle balere, night-club, dancing come si usava in quegli anni, quando la figura del disk-jokey non era stata ancora inventata. L’importante di quelle serate era far ballare il pubblico, farlo divertire con un repertorio standard: polke, mazurke, tanghi e classici della tradizione americana per i più anziani, shake, twist e rock per i più giovani ed è proprio da questa situazione di compromesso artistico, che i cinque amici decisero di chiamarsi CAMALEONTI (1963), per la capacità che avevano di passare da uno stile di musica all’altro secondo le esigenze e secondo i locali.

Camaleonti_3_LQ-630x380

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Naturalmente per età e per loro interesse erano i brani di Elvis Presley, Little Richard, Cliff Richard e gli Shadows e subito dopo i Beatles, i più vicini alla loro sensibilità ma fino da allora avevano capito che una cosa è la passione ed un’altra il lavoro. Nato nel 1962, il gruppo, agli inizi era fortemente influenzato dal beat inglese, tanto che il primo successo discografico è stato un ritmatissimo shake SHA-LA-LA. Nel 1967 ci fu la colossale affermazione con L’ORA DELL’AMORE, che supera 1.590.000 copie vendute. Poi ancora IO PER LEI, un successo del Cantagiro del 1968 seguita da un’altra affermazione clamorosa con la suggestiva APPLAUSI, che supera il milione di copie. Altre sorprese consentiranno al pubblico di apprezzare ulteriormente il talento e l’eclettismo dei Camaleonti, che durante la loro lunga carriera hanno venduto qualcosa come 20.000.000 di dischi e sono stati premiati, tra l’altro, con quattro dischì d’oro, due Maschere d’argento, un Ambrogino d’oro e un Diapason d’oro. Altri importanti successi sono: Eternità – Mamma mia – Viso d’angelo – Perchè ti amo – Lei mi darà un bambino – Come sei bella – e tanti altri.

Camaleonti_2_LQ-630x380

Share This Post On