Negramaro

Negramaro sono Giuliano Sangiorgi (voce, piano e chitarre), Emanuele Spedicato (chitarre), Ermanno Carlà (basso), Danilo Tasco (batteria), Andrea Mariano (pianoforte, sintetizzatori, programming, editing), Andrea De Rocco (campionatore). Nati e cresciuti in provincia di Lecce, i sei musicisti hanno fatto i loro primi passi nel circuito musicale alternativo, imponendosi all’attenzione del pubblico soprattutto grazie a numerose esibizioni live. L’esordio discografico avviene nel 2003 con l’album omonimo “negramaro”. Ma è con “000577” (2004) che la band comincia ad affermarsi. L’album, che vede la produzione di Corrado Rustici in alcuni brani, sancisce l’inizio di una collaborazione artistica che si ripeterà anche per “Mentre tutto Scorre” (2005) e “La finestra” (2007).

negramaro_flavio_frank05

Il terzo album dei negramaro “Mentre Tutto Scorre” (2005) è quello della conferma. Con il singolo omonimo i negramaro vincono il Premio della Critica Radio & TV alla 55esima edizione del Festival di Sanremo, primo di una lunga serie di riconoscimenti che la band conquista tra il 2005 e il 2006, tra cui: Festivalbar 2005 con il Premio Rivelazione, Festivalbar 2006 con il Premio Miglior Tour, Premio Lunezia Poesia del Rock 2006 per il valore Musical-Letterario dell’ album “Mentre tutto scorre”, Mtv Europe Awards come Best Italian Act, Premio Videoclip Italiano con “Mentre Tutto Scorre” e Premio M.E.I. come miglior band emergente dell’anno, Premio SIAE per il successo di vendite e il numero di esecuzioni pubbliche, tv , radio e sale cinematografiche del brano “Mentre Tutto Scorre”, premio miglior videoclip italiano 2005 per “Mentre tutto scorre”. Il singolo diventa anche la title track del film “La Febbre” di Alessandro D’Alatri, che sceglie otto brani tratti dall’album dei negramaro per la pellicola. La collaborazione con il film vale un doppio Nastro d’Argento per la colonna sonora e per la miglior canzone “Mentre tutto scorre”. Il legame dei negramaro con il cinema si arricchirà negli anni di nuove esperienze: nel 2005 la band chiama Silvio Muccino a dirigere il videoclip di “Estate” (dall’album “Mentre tutto scorre”) e l’attrice Valeria Solarino a interpretare “Solo3min” (dall’album “Mentre tutto scorre”); nel 2007 invece è Dario Baldi a co-dirigere insieme a Giuliano Sangiorgi “L’immenso” (dall’album “La finestra”); nel 2008 Giovanni Veronesi firma il videoclip di “Meraviglioso”, title track del film “Manuale d’amore 2” (dall’album “negramaro san siro live”), con ospiti Carlo Verdone e Riccardo Scamarcio.

negramaro-eboli-michelesica-12

Artisti a tutto tondo, sin dai loro inizi, i componenti della band hanno condiviso sempre ogni dettaglio di ciascun progetto discografico, a partire dalla veste grafica: l’immagine di copertina de “La Finestra”, così come quella del disco di prossima uscita, è stata ideata e realizzata dal bassista Ermanno Carlà seguendo una linea creativa che va a fondersi con le melodie, i testi e il “concept” di ciascun album.
daniloTra gennaio e aprile del 2007 i negramaro si trasferiscono negli Stati Uniti per seguire la produzione del nuovo album “La finestra” che viene pubblicato l’8 giugno dello stesso anno: il disco, registrato al Plant studios di San Francisco e masterizzato allo Sterling Sound di New York, è prodotto da Corrado Rustici e arrangiato da Corrado Rustici e negramaro: quattordici brani tra sonorità rock, melodie ispirate alla grande tradizione cantautorale italiana, spunti elettronici e testi “visivi”, che disegnano immagini, metafore per indagare un disagio sociale e personale in maniera non esplicita. ErmannoL’album, multiplatino, che include un eccezionale duetto con Lorenzo Jovanotti in “Cade la pioggia”, vale nuovi premi e riconoscimenti per la band: il 7 settembre sono i Vincitori assoluti di Festivalbar 2007 con il brano “Parlami d’amore”. A ottobre il nuovo successo radiofonico è “L’immenso”, che va ai vertici della classifica dei brani più trasmessi dalle radio, seguito dal successo di “Cade la pioggia”. A ottobre vincono il Premio Lunezia per il valore Musical-Letterario del brano Via le mani dagli occhi”, quarto singolo estratto.

negramaro

Tra i momenti più significativi della storia della band, le esibizioni al Concerto del Primo Maggio nel 2004, 2005 e 2006 in Piazza San Giovanni e quello come head-liner per l’Mtv-Day 2005 a Bologna, dove chiudono l’evento davanti ad oltre 80 mila persone; l’esibizione in Vaticano davanti al Papa per il concerto di Natale del 2005, la partecipazione a Lisbona, nel 2005, all’Mtv Europe Awards, dove vengono premiati come Best Italian Act, l’esibizione all’Mtv-Day 2007, in Piazza San Giovanni, a Roma, davanti ad un pubblico di oltre 100 mila persone; la partecipazione all’Heineken Jammin’ Festival nel 2005 e nel 2006. Nel 2007 invece si esibiscono al Quirinale, davanti al Presidente della Repubblica, in occasione dell’apertura dell’Anno Scolastico e partecipano alla Mostra del Cinema di Venezia 2007 con il rockumentary “Dall’altra parte della luna”. andro.i.d.Il film, per la regia di Dario Baldi e Davide Marengo, racconta la storia di un sogno di sei ragazzi che, nel giro di pochi anni, grazie a talento e passione, dalla cantina dove suonavano in provincia di Lecce si trovano a registrare il nuovo album “La finestra” al Plant Studios di San Francisco.
Di grande rilievo è anche la dimensione live dei negramaro. La band ha registrato grandi numeri in tutti i tour sin dall’inizio della propria carriera, coinciso con le prime esibizioni dal vivo: 101 date tra piazze e festival italiani per il tour che ha seguito l’uscita dell’album “Mentre tutto scorre” e che solo nei palasport ha registrato 120 mila spettatori; “La Finestra tour” con 26 date nelle arene, 53 nei teatri e 19 nei palazzetti ha registrato 315 mila spettatori, ai quali si sommano gli oltre 45mila che il 31 maggio 2008 hanno assistito al concerto-evento allo Stadio di San Siro: la prima volta in cui una band italiana ha varcato la soglia della Scala del calcio. pupilloLe immagini, la musica e le atmosfere del concerto diventano “negramaro san siro live”, il primo cd+dvd live della band che esce il 21 novembre e contiene le tracce audio del concerto e il video integrale dello show.

negramaro

Il dvd è stato presentato in anteprima in oltre trenta cinema ad alta definizione digitale in tutta Italia, per un evento senza precedenti di diffusione cinematografica via satellite. Il concerto, per la regia di Cristian Biondani, ha avuto la direzione artistica di Giuliano Sangiorgi. Nell’estate del 2009, i Negramaro ricevono in diretta tv su Rai1, dalla città di Lecce, l’ambito Premio Barocco 2009.
Nel 2010 i negramaro tornarno a scrivere per il cinema, firmando la colonna sonora del film “Vallanzasca – Gli angeli del male” diretto da Michele Placido e presentato, fuori concorso, alla 67^ Mostra del Cinema di Venezia il film uscirà nelle sale nel gennaio 2011. Il 16 novembre esce il nuovo album di inediti “Casa 69”.

Share This Post On